fine-di-un-zzzzzz

Comunicare

senza annoiare?

Pitchmap.

Come descrivere in modo coerente e completo un’impresa o un progetto senza essere noiosi? Cosa fare per superare la classica struttura sequenziale delle brochure aziendali e rendere simultanea, e quindi veloce, la fruizione di diverse informazioni? E’ possibile avere un contenuto completo ma scalare, adattabile alle esigenze dei nostri interlocutori?

La nostra risposta all’insieme di queste domande è PitchMap. PitchMap è una rappresentazione visuale sintetica (una mappa, appunto) di un’impresa, di un’offerta commerciale, di un progetto: tutto su un unico grande foglio di carta illustrato.

Quando l’obiettivo è presentare con efficacia e bellezza e senza annoiare, è uno strumento grandioso: tiene insieme esigenze strategiche e storytelling, intercetta il punto di vista del tuo interlocutore. E’ perfetta per le presentazioni one-to-one, perché ogni volta puoi scegliere il punto di entrata e  la storyline a seconda della situazione e degli interessi di chi ti ascolta. E fornisce tutti i contenuti che servono per il sito e per la comunicazione online.

Come nasce PitchMap?

PitchMap è una rappresentazione visuale sintetica (una mappa, appunto) di un’impresa, di un’offerta commerciale, di un progetto: tutto su un unico grande foglio di carta illustrato. Quando l’obiettivo è presentare con efficacia e bellezza e senza annoiare, è uno strumento grandioso: tiene insieme esigenze strategiche e storytelling, intercetta il punto di vista del tuo interlocutore. E’ perfetta per le presentazioni one-to-one, perché ogni volta puoi scegliere il punto di entrata e  la storyline a seconda della situazione e degli interessi di chi ti ascolta. E fornisce tutti i contenuti che servono per il sito e per la comunicazione online.

Schermata-2018-11-26-alle-16.19.55

La mappa dà valore all’azienda

Sono oggetti di comunicazione belli le nostre Pitchmap, è questo già basterebbe. Ma c’è molto di più. Progettare una PitchMap impegna l’azienda cliente in un lavoro creativo e relazionale. Le nostre domande “Cosa proponete? Cosa vi rende diversi da tutti? Cosa volete che i vostri interlocutori assolutamente sappiano?” aprono conversazioni in cui visioni settoriali si confrontano e si integrano. La nostra presenza facilita i processi interni e aiuta le persone a immaginare nuove spiegazioni e descrizioni convergenti, più aperte e comunicative. Insomma, disegnando la mappa le persone dell’azienda imparano a raccontare l’offerta in modo polifonico ed efficace.

Una buona content strategy è essenziale per valorizzare il know-how e costruire contenuti utili, serve a ottimizzare il valore e l’impatto della comunicazione dell’impresa, definendo un sistema sostenibile che produca e distribuisca contenuti comprensibili, rintracciabili e disponibili.

L’informazione guida tutto

Nelle nostre mappe non c’è “lorem ipsum“, non c’è falso testo, nemmeno nelle fasi iniziali del progetto: l’informazione ha un’assoluta dominanza.  La visualizzazione non è mai a priori: ogni volta il disegno si costruisce a partire dalle informazioni, consolidate in unità di contenuto ben delimitate e sintetiche. In questo contesto, giri di parole e frasi di circostanza non trovano cittadinanza.

La logica è semplice

Lavoriamo su una macrostruttura logica semplificata: ingresso, contesto, mappa, uscita. In queste quattro aree, le diverse informazioni vengono distribuite con grande libertà, immaginando il punto di vista degli interlocutori e cercando di dare priorità di lettura alle cose più rilevanti. Qui le informazioni danno vita a una struttura grafica unica: il disegno della mappa è il cuore. Ogni mappa utilizza un diverso stile grafico: ci è successo di utilizzare geometrie, illustrazioni, icone, fotografie o integrazioni di questi elementi. In ogni caso, lo stile garantisce facilità di lettura e evidenza del flusso logico.

A2 è il formato che funziona meglio

Nel tempo abbiamo ottimizzato il format: PitchMap è un unico foglio formato A2 che, piegato, contiene tutto. La carta che preferiamo e consigliamo ai clienti è una Constellation, sufficientemente elastica da sopportare la piegatura senza esserne umiliata. La grammatura della carta viene scelta secondo le esigenze di comunicazione: più pesante se vogliamo un oggetto di comunicazione più nobile, leggera se vogliamo comunicare una maggiore sobrietà.

151030-Indagine-IRS-ARS_Page_01

Le Fondazioni dalla parte dei giovani: una ricerca per raccontare il futuro del Paese

Progettazione grafica, editing, advertising e tavole infografiche per Fondazioni d’impresa per i giovani: come far crescere il vivaio, ricerca a…
Racconti, molecole e cose buone da pensare

Vita da millennials. Racconti, molecole e cose buone da pensare

Dall’intervento di Giuseppe De Rita che ha concluso il convegno “Vita da Millennials”, abbiamo estratto tre spunti di riflessione. Li…
contenuti di valore

Cartoons

Martedì, 26 gennaio 2016, una comunicazione sostenibile pensata per ecosistemi che sono in equilibrio dinamicamente stabile.
imprese-equilibriste

Le imprese: equilibriste tra cultura e progetto

L’identità aziendale vive in equilibrio dinamico tra due componenti importanti: Il progetto, vale a dire l’insieme di prodotti e servizi,…
Kos-Biscione_Associati

Disegno del nuovo sito del gruppo KOS

Impostazione logica dei contenuti, art direction e grafica del sito web, per far emergere l’identità e rendere onore alle diverse…
barbara-minto

Barbara Minto: il matrimonio non è per tutti

Ed ecco due pensieri di Barbara, molto semplici ma per nulla scontati: “vorrei preoccuparmi meno di compiacere gli altri”, “il…
particolare infografica maib Milano bicocca

MAIB: Master in international business development

  Disegno infografico del percorso e delle opportunità offerte dal MAIB, Master internazionale dell’Università di Milano Bicocca.    
2ab254cec47b57241491b76f1f623c4b_muscolare-Vs-umanistico-1131-c-90

Muscolare Vs Umanistico

Il marketing umanistico permette di comunicare l’identità dell’azienda in maniera sostenibile e duratura. Ecco alcune differenze rispetto al metodo muscolare.
bisc_logo-rgb-07

Marketing umanistico, comunicazione responsabile.

Per il laboratorio di scrittura vai a writinglab.biscioneassociati.it

Per le mappe di comunicazione pitchmap.biscioneassociati.it

Contatti

Email: info@biscioneassociati.it
Tel. (+39) 02 5831 5250
Fax (+39) 02 5831 9427

Indirizzo

Biscione Associati srl
Via Antonio Caccianino, 3
20131 Milano

© 2020 Biscione Associati s.r.l. - P. IVA 12432570153 - Note Legali - Privacy e Cookie - Web by Cooldesign